Teen

Topolino fa la parodia di Piccole donne

Omaggio a bestseller Alcott a 150 anni dalla pubblicazione

La copertina di Topolino dedicata a 'Piccole grandi papere' © ANSA

Il celebre romanzo di Louisa May Alcott, Piccole Donne, libro di riferimento per generazioni di giovani ragazze, compie 150 anni. Per celebrare l'anniversario, il settimanale Topolino pubblica da mercoledì 4 luglio Piccole Grandi Papere, nuovo capitolo in quattro puntate delle grandi parodie letterarie disneyane.
    Scritta da Marco Bosco, con i disegni di Silvia Ziche, la saga a fumetti vede protagoniste nei panni delle sorelle Quarch un pool di papere grintose: Paperina, Brigitta, Miss Paperett, Paperetta Yé Yé, che vivono insieme a Nonna Papera. Zio Paperone e Paperino sono i Laurenbeck (alias i Lawrence), mentre Rockerduck riveste il ruolo del cattivo antagonista, accecato dalla fame di ricchezza, che metterà a dura prova le quattro sorelle.
    Nel corso delle quattro puntate, emergeranno pregi e difetti delle protagoniste che, come nel romanzo originale, hanno un talento da coltivare: chi la passione per la scrittura (Paperina-Daisy), chi per la musica (Brigitta-Bridget), chi per l'arte (Paperetta YéYé-Pamela) e chi per i bambini (Miss Paperett-Mill). Anche Paperino-Donald, il giovane vicino di casa alle prese con il rigido Zio Paperone-Mr Laurenbeck, scoprirà la sua passione per la recitazione. Il testo originale viene quindi rivisitato in chiave ironica o umoristica, senza perdere di vista i valori fondanti del romanzo come la famiglia, l'impegno, l'altruismo, la crescita interiore, grazie al duo Bosco-Ziche, che si ritrova per una nuova parodia tutta al femminile dopo le saghe Dove osano le papere, del 2012, e Papere alla riscossa, del 2015.
   

  • Redazione ANSA
  • ROMA
  • 03 luglio 2018
  • 02:03

Condividi la notizia