Società & Diritti

I fondamentali per una coppia, come evitare i 5 errori più grossolani

Esempi? Mai riordinare la scrivania dell'altro e mai pensare che l'altro sia il principe azzurro

Una coppia al mare foto iStock. © Ansa

‘’La sindrome del principe azzurro, cioè la fantasia che possa esistere qualcuno in grado di renderci felici, è tra le convinzioni più dannose di cui si può essere vittime’’. Parola di psicoterapeuta esperto in terapia di coppia. ‘’Nessun essere umano può essere capace di tanto’’ insiste Luciano Grigoletto che con il suo ‘Piccolo manuale di sopravvivenza per coppie’, uscito per i tipi della casa editrice San Paolo, coraggiosamente si immerge nelle ‘trappole’ delle relazioni d’amore.

‘’La mia felicità devo cercarla in prima persona – dice ancora l’autore - l’altro può aiutarmi, essermi vicino nei momenti difficili, a volte condividere spazi di serenità e di gioia con me e già questo e’ un grandissimo risultato per una coppia’’. E per prima cosa ci spiega come sia, appunto, disastroso iniziare un rapporto pensando che l’altro è il nostro principe azzurro. ’’Si racconta che, qualche tempo fa, un’orribile strega – scrive ironicamente Grigoletto – abbia trasformato il bellissimo principe in un disgustoso rospo. Soltanto il bacio di una principessa può rompere l’incantesimo: da qui l’abitudine di baciare indiscriminatamente i rospi che ci capita di incontrare, nella speranza di incappare in quello giusto’’. Ma, avverte lo psicoterapeuta ‘’non ho notizia di trasformazioni felicemente avvenute’’. Le persone non cambiano, sottolinea l’autore, nonostante tutte le nostre intenzioni, e forse gli va riconosciuto il diritto di rimanere come sono. Per questo tutto quello che si può fare è cercare una persona che ci piaccia per come è, e non per come ci piacerebbe che fosse. Ad esempio, spiega l’autore, se una persona ci piace perché prende la vita con leggerezza, senza preoccuparsi troppo delle conseguenze, sarà poi difficile chiedergli, quando sarà diventato il nostro compagno, di essere serio e responsabile. Al contrario, se una persona ci piace perché è legata alla sua famiglia e alle sue abitudine, probabilmente ci deluderà se gli chiederemo di amare solo noi. Dunque, il suggerimento di Grigoletto è’’ se ci piace quel rospo lì, possiamo decidere di baciarlo all’infinito ma senza aspettarci che si trasformi in qualcos’altro’’.

Scorrendo poi i capitoli del piccolo manuale, che ogni coppia farebbe bene a tenere sul comodino, Grigoletto individua gli errori più grossolani da non fare mai come

1) non rispettare i confini,

2) pensare che per essere una coppia sia necessario fare tutto insieme mentre secondo l’autore è importante che ognuno mantenga i suoi interessi, frequenti i suoi amici e continui ad avere spazi personali.

3) mai riordinare la scrivania dell’altro perché magari il disordine ci disturba esteticamente, è una cosa che può mandare fuori di testa il partner.

4) Così come è bene che ognuno mantenga i suoi segreti che non devono essere considerati una minaccia che mette in pericolo l’altro.

5) E poi, non evitare i conflitti ma gestirli per crescere insieme.

In conclusione l’esperto consiglia, non cercate il principe azzurro ma abbiate rispetto di chi vi è vicino, anche nelle cose che non ci piacciono: è questo uno dei fondamenti necessari di una coppia solida.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:
  • di Anna Lisa Antonucci
  • 23 luglio 2018
  • 14:35

Condividi la notizia