Moda

Prada rilancia la Linea rossa

Capi unisex in tessuti nanotecnologici

Prada Linea Rossa © ANSA

  Ritorno al futuro anche per Linea Rossa con tessuti nanotech, imbottiture realizzate in parte con una sostanza derivata dalla grafite, capi anti-vento: dopo la rentrée a Milano lo scorso febbraio, la label tech di Prada riconoscibile per l'inconfondibile logo rosso è stata presentata a New York nella flagship di Broadway al pubblico della Generation Z: prima tappa di un tour asiatico a Hong Kong, Shanghai e Tokyo.

    Prada rilancia la Linea rossa, presentata per la prima volta nel 1997 e riportata in passerella con le sfilate per il prossimo autunno-inverno. Ispirata alla precisione delle linee dello sportswear anni '90, dove affonda le sue radici, la collezione si presenta come una proposta tecnica e dinamica con uno spazio a sé stante all'interno della linea principale.

   La collezione offre un intero guardaroba, dall'outerwear alle calzature fino ad alcuni pezzi per lo sci e lo snowboard, tutti caratterizzati dall'emblema della Linea rossa: un sottile lampo rosso sul collo e sul petto, applicato all'interno di una finestrella ritagliata nel tessuto e termo-sigillata.
  L'approccio è improntato al minimalismo: i capi, unisex, hanno una linea pulita e aerodinamica. Sono soprattutto i materiali a contraddistinguere la collezione a partire da tessuti nanotecnologici ad alta conduttività, per favorire la regolazione della temperatura corporea.

     Il ritorno coincide con la nuova sponsorship da 65 milioni del gruppo Prada nell'America's Cup. Le finali della 36/a edizione saranno nel 2021 e la sfida per il challenger si chiamerà per l'appunto Prada Cup.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:
  • Redazione ANSA
  • MILANO
  • 11 settembre 2018
  • 22:54

Condividi la notizia