Design & Giardino

Gerani in città il nuovo trend del giardinaggio urbano

Resilienti al caldo, perfetti per liberarci dall'ansia delle innaffiature da weekend al mare

Un ponte fiorito di gerani ad Amsterdam. foto dennisvdw iStock. © Ansa

Gerani in città, il nuovo trend del giardinaggio urbano. La parola Geranio rimanda solitamente alle abbondanti fioriture dei balconi alpini. Ma il Pelargonium – termine tecnico per il Geranio – non si sente a casa solamente in montagna. Grazie alle sue numerose varietà di colori, fiori e foglie, ma anche alla sua resilienza, è in grado di trasformare balconi, terrazze e cortili cittadini in colorate oasi di benessere. Queste piante facili da curare e resistenti al caldo, si adattano sia al clima che al lifestyle della città. Un nuovo trend cittadino dunque che fa del Geranio un alleato perfetto sia come pianta da esterno che da interno, al passo con le ultime frontiere del vivere green.

Ma quali città grigie? Città colorate! Una terrazza verde e fiorita sopra i tetti cittadini: non c’è posto migliore per godersi l’estate in città. In contrasto con il contesto monocromatico, i Gerani appaiono come allegri spruzzi di colore: vibranti tonalità di arancione, rosso e albicocca piantati in grandi vasi gialli di metallo, in grado di garantire un fantastico effetto “tramonto estivo”.

La pianta del Geranio, originaria del Sud Africa, ama la luce diretta del sole di un balcone esposto a sud. E anche se queste piante riescono a tollerare un’ombra parziale, la regola è: più sole prendono, più fiori producono. Grazie alle sue origini, anche le ondate di caldo estivo che interessano le città di oggi più intensamente che mai, non sono un problema. In caso di temperature estreme, è importante assicurarsi che il terriccio non si asciughi completamente e che le piante vengano annaffiate regolarmente: in questo caso i vasi autoannaffianti sono particolarmente indicati.

Il fatto poi che l’umidità estiva sia di circa l’8% più bassa in città che in campagna, rappresenta per il Geranio una condizione favorevole. Un vantaggio per gli abitanti cittadini sempre in movimento, anche durante i weekend: la capacità del Geranio di immagazzinare molta acqua negli steli e nelle foglie spesse, riuscendo così a sopravvivere a brevi periodi di siccità anche in giornate molto calde.

Oasi urbane di benessere con i Gerani: la pianta è estremamente versatile… sfruttiamola! Potrebbe essere perfetta per crearsi una piccola oasi di relax personale e così vivere la città come se fosse un angolo verde di campagna. Ecco l’idea: utilizzare dei vasi di zinco di varie dimensioni accostando Gerani, piante di Hosta, Calle, Graminacee e piante palustri. Faranno un un vero figurone se sistemati in gruppi, magari a formare un “paravento green” e alternando dei colori di fiori “ton sur ton”. Una piccola fontana DIY potrebbe aggiungere all’atmosfera una nota in più e completare la trasformazione del balcone di casa che in questa nuova veste rappresenterà una rilassante alternativa al rumoroso traffico della città!

Regola n.1: giocare con il colore. I Gerani in modaiole sfumature di lilla o viola creano un ottimo match con l’ambiente cittadino in cui il colore grigio è di solito predominante. I cosiddetti vasi ponte per balconi, posizionati sulla ringhiera, rendono la semina ancor più semplice. Se non c’è spazio per i vasi né a terra né sulle ringhiere, sarà divertente appenderli al muro regalando un effetto ‘più mosso’ e irregolare.

Geranio Summer Party: Colazione o cena fuori, nel cuore della città ma al contempo circondato dalla campagna. Decorazioni estive per la tavola veloci e facili da realizzare: raccogliere qualche geranio dai vasi, posizionarli in contenitori di vetro, ad esempio bottiglie di varie dimensioni. L'atmosfera 'urban green è fatta. Per organizzare un garden party di successo, non è sempre obbligatorio avere un giardino! Un’angolo piacevole ed accogliente può essere facilmente creato anche in un cortile cittadino, con qualche vaso di zinco, cassette di legno, vecchi carrelli e mensole da giardino dall’aspetto industrial, ma anche cestini intrecciati e fioriere posizionate a terra ricolme di Gerani.

Nel giardinaggio urbano, la natura conquista anche gli angoli più inospitali della città rendendoli più belli! Pensiamo ad esempio come potrebbe essere trasformato, grazie ai Gerani, un banale muro fatto di vecchie cassette di legno per la frutta. Il suggerimento? Riutilizzare le cassette per piantarvi un mix di Gerani verticali e ricadenti, magari a Foglia Variegata, assieme a qualche pianta rampicante estiva e della lattuga. La composizione si rivelerà un ottimo schermo per delimitare uno spazio tutto nostro e di privacy da cui godersi in relax la città!

A casa in città: decorazioni d'interno con i Gerani Regali adatti a case senza balcone.  Il “Pelargonium grandiflorum” è la regina dei Gerani, con i suoi grandi fiori appariscenti e le sue vivide tonalità. Curiosità: i Gerani Regali che vengono coltivati come piante da casa, a differenza dei loro “cugini” da esterno, iniziano a fiorire sin dall’inizio della primavera. 

  • Redazione ANSA
  • 16 maggio 2018
  • 15:10

Condividi la notizia