• Venezia: Bertinelli, c'è forte legame tra Ferragamo e cinema
ANSAcom

Venezia: Bertinelli, c'è forte legame tra Ferragamo e cinema

Ceo Ferragamo Parfums a Mostra venezia per premi Kineo

ANSAcom

VENEZIA - Il legame tra Ferragamo e il cinema "è stato sempre molto forte. Da circa il 1930, quando Salvatore Ferragamo emigrò in America in cerca di fortuna, poverissimo. Dopo qualche anno divenne il 'calzolaio delle star', il re di Hollywood di fatto. Passò lì qualche anno poi tornò in Italia e iniziò a costruire la sua fortuna, ma da quel momento il legame con il cinema non è mai venuto meno". lo spiega Luciano Bertinelli, ceo di Ferragamo Parfums, parlando alla Mostra del cinema di Venezia del legame della maison con i premi Kineo - Diamanti al cinema, di cui è fra i main sponsor, anche con un proprio riconoscimento.
"Sono tre anni che siamo legati con Kineo - ricorda -. Abbiamo trovato con questa manifestazione un ottimo equilibrio, crediamo sia un matrimonio che possa andare avanti". Come scegliete i vincitori del costro premio? "Quest'anno in particolare è indirizzato alle attrici emergenti (una italiana, Beatrice Arnera e una straniera, Annabel Sholey). Premiare degli emergenti vuol dire dare respiro al futuro". Esiste uno star system in Italia? "non è forse una delle prime esigenze a cui pensa il nostro cinema, ma ci sono artisti e attori straordinari". Fra le novità sul legame tra Ferragamo e la settima arte "ci piacerebbe pensare di poter fare qualcosa con tutto il gruppo Ferragamo nel suo complesso... intanto pensiamo all'anno prossimo".

In collaborazione con:
Ferragamo Parfums

Archiviato in