Cuffaro relatore Ars, Fava attacca M5S

Presidente Antimafia, manicheismo bandiera facile da innalzare

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO, 7 SET - "Il manicheismo è una bandiera facile da innalzare, non si paga mai pegno e ci rende tutti eroi. Leggo di vibratissime proteste perché un ex detenuto, che ha scontato interamente la propria pena, viene invitato a discutere (con il direttore del carcere di Palermo e con il garante per i detenuti) di galera, pena e riabilitazione.
    Vibratissime proteste perché l'ex detenuto in questione è Totò Cuffaro. Magari se fosse stato un rapinatore, un omicida, un terrorista o un tangentista nessuno si sarebbe strappato le vesti. Ma è Cuffaro, ex galeotto, pena scontata. E la piazza ha deciso: gli altri sì, lui no". Così in un post su Fb il presidente della commissione regionale Antimafia, Claudio Fava, in merito alle proteste del gruppo del M5s dell'Assemblea contrario alla presenza dell'ex governatore della Sicilia, Totò Cuffaro, come relatore a un convegno sulle carceri in programma a Palazzo dei Normanni il 13 settembre.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA