Sigarette a minori,'sospesa' tabaccheria

Segnalazione genitori, controlli Ps disposti Questura Macerata

Redazione ANSA MACERATA

(ANSA) - MACERATA, 18 LUG - Multa di 3mila euro e sospensione della licenza per 15 giorni per una tabaccheria di Macerata che vendeva sigarette anche a minorenni, alcuni non ancora 13enni.
    Il provvedimento è scattato dopo alcune segnalazioni di genitori che avevano trovato diversi pacchetti di sigarette dentro lo zaino scolastico dei figlio. Così il Questore di Macerata Antonio Pignataro ha disposto i controlli eseguiti dai poliziotti: gli agenti hanno accertato la vendita di pacchetti di sigarette a ragazzini in una tabaccheria ubicata in un'area di alta densità di traffico veicolare pubblico, anche da fuori città, punto di arrivo e partenza di studenti soprattutto minorenni. La legge, spiega Pignataro, non prevede l'immediata revoca della licenza ma la sanzione può essere applicata in caso di recidiva. Il Questore ha pianificato controlli per il futuro e invita i titolari delle rivendite tabacchi e sigarette elettroniche a prestare la massima attenzione, in particolare, in materia di divieto di vendita a minori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA