Studente romano terzo a olimpiadi Fisica

Comune di Fiumicino si congratula, cinque italiani in gara

Redazione ANSA FIUMICINO

(ANSA) - FIUMICINO, 22 AGO - C'è anche un giovane studente del comune Fiumicino (Roma), Flavio Salvati, dell'Istituto Istruzione Superiore "Leonardo da Vinci" di Maccarese, tra i vincitori delle cinque medaglie di bronzo conseguite dalla squadra azzurra alle Olimpiadi Internazionali di Fisica, alla 49esima edizione. La finale si è svolta a Lisbona,in Portogallo.
    "Desidero congratularmi con il giovane studente Flavio Salvati - dice l'assessore alla Scuola di Fiumicino, Paolo Calicchio - ha trionfato nella finale, rappresentando l'Italia insieme con altri quattro giovani promesse della fisica, provenienti da diversi licei scientifici italiani. I cinque studenti sono stati scelti dopo aver vinto le Olimpiadi Italiane di Fisica che, nella prima fase di selezione, hanno visto in competizione circa 50.000 studenti di oltre 800 scuole".
    Quasi 400 gli alunni che si sono sfidati per il podio (396 in totale da 86 Paesi). Per la corsa per il titolo i concorrenti hanno affrontato due prove: una teorica e una sperimentale.
    "L'affermazione di Salvati costituisce un motivo di orgoglio per la città, per tutti quegli studenti che con caparbietà si impegnano quotidianamente per il raggiungimento di importanti obiettivi e un giusto riconoscimento per la scuola e per tutti gli insegnanti che con tenacia e competenza valorizzano il talento dei nostri giovani", conclude Calicchio.
    A rappresentare l'Italia in Portogallo sono stati anche Matteo Dell'Acqua (Liceo Scientifico "Galileo Galilei" di Legnano); Alessio Marchetti (Liceo Scientifico "Isaac Newton" di Chivasso); Alessandro Piccaro (I.S.I.S. "Arturo Malignani" di Udine) e Alessandro Seccarelli (Liceo Scientifico "Galeazzo Alessi" di Perugia). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA