Camusso,organizzare lavoro è legalità

Leader a convegno Cgil Calabria. Intervenuta anche Rosy Bindi

Redazione ANSA CIRÒ MARINA (CROTONE)

(ANSA) - CIRÒ MARINA (CROTONE), 12 LUG - "Il sindacato opera contro le mafie organizzando il lavoro. Questa è una forma di legalità perché le mafie sfruttano tutte le forme di irregolarità come quelle che non portano mai in trasparenza le condizioni ed i rapporti di lavoro". Lo ha detto Susanna Camusso, segretario nazionale della Cgil, in Calabria per partecipare ad un'iniziativa della Cgil Calabria sul tema "Libera dalle mafie, libera dal lavoro sfruttato". "Superare la precarietà significa combattere le mafie - ha aggiunto Camusso - perché per contrastare la criminalità serve la certezza, la tracciabilità e legalità degli investimenti per evitare le infiltrazioni mafiose".
    Al lavori, aperti dal segretario generale della Cgil calabrese Angelo Sposato, è intervenuta Rosy Bindi presidente della passata Commissione parlamentare antimafia. "Spero - ha detto - che il prossimo presidente della Commissione parlamentare antimafia faccia tesoro del lavoro svolto".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: