Zorzi coach "di strada" a Reggio C.

Ha aperto attività agonistica polisportiva periferia nord

Redazione ANSA REGGIO CALABRIA

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 10 OTT - Il due volte campione del mondo di pallavolo Andrea Zorzi, "Zorro", è l'allenatore "di strada" che ha aperto l'attività agonistica della "Fortunato Quattrone", polisportiva operante nella periferia nord di Reggio Calabria, in uno dei quartieri "difficili" della città.
    Un'esperienza, quella socio-sportiva del quartiere Arghillà col progetto "Lavoro di Squadra", da cui è partito il festival del Csi reggino. L'iniziativa è sostenuta, oltre dal Csi, da Action Aid e Consorzio Macramé, partner del progetto finanziato da Fondazione con il Sud e Axa. Presenti anche gli "amici" della polisportiva "Quattrone-Arghillà a Colori": il Comitato di quartiere, la parrocchia di Sant'Aurelio, associazioni del territorio, Libera e Istituzioni locali. Le regole del gioco la prima lezione ai ragazzi che hanno lasciato gli studi e non cercano lavoro. "L'invito - ha detto Zorzi - è di amare lo sport, di praticarlo. Ci aiuta nella vita: tutti perdono, anche i più bravi, ma tutti possono tornare in campo e riprovarci".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA