Storia importante per prof e studenti

Per 64% docenti e 38% allievi utile per capire presente e futuro

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 4 OTT - Utile, interessante e importante: nonostante il ruolo sempre più marginale in cui si trova relegata, è così che la Storia viene considerata dai docenti e dagli studenti italiani. È quanto emerge dall'indagine sull'insegnamento della Storia, realizzata dalla Swg per la Gilda degli Insegnanti e presentata oggi nell'ambito del convegno nazionale "Quale futuro senza la storia?" promosso per la Giornata Mondiale dell'Insegnante. La ricerca è stata condotta su due distinti campioni composti da 300 insegnanti di tutti i gradi di istruzione e 100 studenti delle scuole secondarie di secondo grado, intervistati online e face-to-face.
    Per il 64% degli insegnanti, la storia è utile ad acquisire gli strumenti per interpretare meglio il presente, per il 18% a non ripetere gli errori del passato e per il 16% ad ampliare lo sguardo verso il futuro e a prevederlo meglio. Sul fronte degli studenti, invece, il 38% ritiene che la Storia serva a non ripetere gli errori del passato mentre per il 30% è utile a interpretare meglio il presente e per il 29% ad ampliare lo sguardo sul futuro e a prevederlo meglio.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA