Mamiani,analisi film per capire la storia

Lezioni interattive per approfondire temi oggetto maturità

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 21 MAG - Gli 'anni di piombo' e le responsabilità storiche e giudiziarie delle stragi, gli elementi di prova, il contesto politico, le figure di primo piano e quelle che hanno agito nell'ombra: un bagaglio che tradizionalmente non rientra nei programmi scolastici e offerto agli studenti con il progetto 'Conoscere la storia attraverso la lente filmica' al liceo classico Mamiani di Roma, uno dei vincitori del bando Cinema e Scuola promosso dal Miur e dal Mibac, e del quale l'Ansa è media partner.
    Un ciclo di 'lezioni interattive', per appassionare gli studenti alla storia recente e approfondire temi che saranno poi anche oggetto dell'esame si maturità.
    Il progetto continuerà fino a fine 2019, e per l'ultimo appuntamento di quest'anno scolastico, guidati da Ilaria Moroni, direttrice dell'Archivio Flamigni, il più grande archivio su Aldo Moro, e dalla giornalista e scrittrice Benedetta Tobagi, gli studenti dell'ultimo anno hanno analizzato 'Romanzo di una strage', film del 2012 di Marco Tullio Giordana, che racconta l'Italia del '69, dopo la strage di piazza Fontana, intitolato così in omaggio al celebre articolo 'Io so' di Pier Paolo Pasolini sul Corriere della Sera, ripubblicato con il titolo 'Il romanzo delle stragi'.
    Quali sono gli elementi storici e quali quelli di fiction? Quali le responsabilità accertate e quelle che la giustizia non ha potuto sanzionare. Le due esperte hanno risposto alle domande degli studenti, offrendo un quadro storico completo, e raccolto le loro impressioni.
    Si conclude così il ciclo di incontri che quest'anno ha coinvolto sette classi del liceo, e proseguirà a settembre allargandosi a nuovi studenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA