Scuola e violenze, convegno Cgil

Appuntamento domani a Roma

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 9 LUG - "Violenze nelle scuole. La solitudine dei docenti fra adolescenti fragili e spavaldi e genitori adolescenti" è il titolo del convegno nazionale della FLC CGIL e Proteo Fare Sapere che si terrà a Roma domani, martedì 10 luglio presso la Sala Di Vittorio della CGIL in Corso d'Italia, 25.
    I lavori del mattino avranno inizio alle 9.30 e si concluderanno alle 13 dopo l'intervento del segretario generale Francesco Sinopoli. Dalle 14.30 alle 17, tavola rotonda con il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso.
    Interverranno docenti, studenti e genitori, sarà presente il Ministro dell'Istruzione Università e Ricerca, Marco Bussetti.
    "Al verificarsi di episodi inqualificabili di aggressione ai docenti da parte di alunni e talvolta anche di genitori - sostiene la FLC CGIL - non si può restare a guardare. Non abbiamo mai pensato che l'inasprimento delle punizioni o nuovi interventi normativi siano necessari per far fronte a questo nuovo fenomeno che è nuovo soprattutto per l'intensificarsi degli eventi di violenza, anzi, siamo convinti che, soprattutto in un contesto educativo, sono innanzitutto gli strumenti della comprensione, dell'indagine, della cultura a dover essere messi in campo. Da qui scaturisce questa iniziativa che vuole indagare il fenomeno chiamando al confronto psicologi, pedagogisti, docenti, dirigenti scolastici, studenti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: