Università John Cabot apre nuovo campus

Cerimonia inaugurazione domenica prossima a Trastevere a Roma

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 11 MAG - John Cabot University, la maggiore università americana in Italia, apre un nuovo campus a Roma, il Caroline Critelli Guarini Campus. La cerimonia di apertura ufficiale si terrà domenica 13 maggio in presenza del presidente Franco Pavoncello, dei consiglieri d'amministrazione e di una folta rappresentanza di ex-allievi e sostenitori della JCU. Il programma prevede inoltre l'investitura di Francesco Ruspoli a presidente dell'Associazione ex-allievi.
    Il Campus è stato completamente restaurato con particolare attenzione al tema "Building for the Future", "Costruire per il futuro", e con l'obiettivo di fornire agli studenti provenienti da tutto il mondo un nuovo punto di riferimento accademico nel cuore di Roma. Costruito nel 1907, a Trastevere, l'edificio, di 1600 metri quadrati, presenta tre affreschi originali di Giovanni Battista Conti. Oltre alle aule e ad un laboratorio di Fisica, la struttura ospiterà uffici amministrativi ed un laboratorio informatico e sarà sede inoltre del Master of Arts in Art History di JCU, il primo Master in Storia dell'Arte, accreditato negli Stati Uniti, che si svolge interamente a Roma.
    "Siamo orgogliosi di poter inaugurare un Campus Universitario unico nel suo genere che vuole interagire con il mondo e con la città di Roma" ha dichiarato Franco Pavoncello, Presidente della JCU. "L'Università è patrimonio di tutti, che lega tradizione e innovazione arricchendo, in un contesto sempre più internazionale, il percorso educativo dei protagonisti e dei leader di domani".
    Gli studenti della John Cabot University giungono da più di 70 paesi. Circa la metà è americana, mentre il resto della popolazione studentesca è internazionale, proveniente dall'Asia, dall'Africa, dal Medio Oriente e da tutta l'Europa, con gli italiani che rappresentano circa il 26%.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA