Ad Assisi scuola sempre più multimediale

Materiale da TotalErg con programma 'In viaggio per la scuola'

Redazione ANSA ASSISI (PERUGIA)

(ANSA) - ASSISI (PERUGIA), 11 OTT - Da oggi tutte le classi della scuola secondaria di primo grado Frate Francesco di Assisi sono dotate di lavagne interattive multimediali grazie all'iniziativa "In viaggio per la scuola" di TotalErg. Gli studenti potranno così avere a disposizione nuovi strumenti all'avanguardia per una didattica più digitale e innovativa.
    La società, uno dei più grandi operatori del settore petrolifero, ha infatti deciso di "adottare" la scuola di Assisi donando alcuni strumenti di ultima generazione, come otto lavagne interattive multimediali con proiettore e altrettanti pc notebook. Il materiale è stato consegnato nel corso di una cerimonia alla quale hanno partecipato Stefania Proietti, sindaco di Assisi, Simone Pettirossi, assessore alla scuola, Tecla Bacci, dirigente scolastico e Sebastiano Gallitelli, direttore rete di TotalErg.
    L'impegno di TotalErg per le scuole, dopo aver toccato le Marche con iniziative a Camerino e San Severino, ora è arrivato in Umbria. "Continuiamo il nostro viaggio - ha affermato Gallitelli - giungendo ad Assisi, città capace di coniugare tradizione e innovazione, per dare il nostro piccolo ma concreto contributo alla preziosa attività scolastica nella quale sono impegnati, ogni giorno, i dirigenti scolastici, i professori e gli insegnanti. La forza di una comunità, l'unità di intenti dei singoli e il contributo della nostra azienda attivano un circolo virtuoso tra amministrazione pubblica, istituzione scolastica e realtà privata. Sappiamo che sono tante le esigenze di una comunità, in particolare quella scolastica. Con questa iniziativa sosteniamo i giovani e il territorio in cui TotalErg opera, fornendo strumenti utili alle nuove generazioni affinché sfruttino le opportunità offerte dalla tecnologia".
    La donazione, è sottolineato, è in linea con l'orientamento del ministero dell'Istruzione che sta valutando di introdurre in classe nuovi strumenti digitali e interattivi per innovare le tecniche della didattica attraverso un loro uso consapevole.
    "La proficua collaborazione con TotalErg - ha detto il sindaco Proietti - rientra nelle azioni condivise fra pubblico e privato. Un modo, questo, per mettere a disposizione della collettività risorse altrimenti indisponibili. Una sinergia vincente per la quale rinnoviamo i ringraziamenti al direttore Gallitelli e a TotalErg. Perché qualsiasi coraggiosa rivoluzione culturale non può che partire dai più giovani e dalla loro formazione".
    "Accogliamo con grande soddisfazione - ha osservato la dirigente scolastica Bacci - la donazione, nella consapevolezza che l'incremento degli strumenti digitali sarà di grande aiuto e di stimolo per la realizzazione di una didattica sempre più inclusiva ed innovativa nella scuola".
    Parlando ancora di "In viaggio per la scuola", Gallitelli ha sottolineato che "l'iniziativa ha l'ambizione di coinvolgere tutti i nostri clienti in un progetto sociale a favore degli istituti scolastici del territorio in cui vivono". Dal primo maggio, attraverso il rifornimento, i clienti TotalErg possono quindi accumulare "punti Scuola" da donare all'istituto scelto.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA