Violenta e picchia moglie, arrestato a Oristano

Polizia, maltrattamenti da 10 anni anche su tre figlie

Redazione ANSA ORISTANO

(ANSA) - ORISTANO, 25 SET - Un oristanese di 48 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dalla Squadra Mobile della Questura di Oristano per violenza sessuale nei confronti della moglie, Nel provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica gli vengono contestati anche i reati di maltrattamenti in famiglia, violenza privata e danneggiamenti.
    Secondo la ricostruzione fatta dagli investigatori, moglie e figlie venivano sistematicamente picchiate con schiaffi, calci, pugni e strette al collo. La moglie inoltre veniva spesso avvilita e denigrata con sputi, minacce di morte o di altre gravi ripercussioni familiari. In più occasioni, con condotte violente, minacce e intimidazioni aveva costretto la moglie a subire atti sessuali che lei non poteva rifiutare anche per tutelare l'incolumità delle figlie.
    L'incubo della donna e delle sue tre figlie durava, secondo i risultati dell'indagine, da più di dieci anni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA