Violenza sessuale e stalking alla moglie, arrestato dai Cc

'Sarò la tua ombra'. Lei lo denuncia dopo 20 anni di matrimonio

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 5 OTT - Un uomo di 50 anni, italiano, è stato arrestato dai Carabinieri di Bologna Borgo Panigale per maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale e stalking nei confronti della moglie. La misura è stata eseguita al culmine di una serie di episodi che la vittima, anche lei italiana, aveva iniziato a subire fin da subito dopo il matrimonio, una ventina di anni fa: insulti, percosse, minacce di morte e rapporti sessuali contro la sua volontà. Ma secondo quanto hanno ricostruito gli investigatori, per anni la donna non ha denunciato il comportamento del marito. Di recente si era separata, andando a vivere in un'altra casa e rivolgendosi al personale specializzato dell'Arma, che ha avviato le indagini. L'uomo è stato arrestato mercoledì sera sotto la nuova casa della donna, dove si è presentato per tentare di aggredirla nuovamente. "Io pretendo rispetto, sarò sempre la tua ombra" ina delle frasi minacciose che le aveva rivolto dopo la separazione. Tra gli episodi denunciati, nei 20 anni di rapporto fatto di 'premi e punizioni', anche la rappresaglia di farla dormire in cantina al freddo in pieno inverno. In quell'occasione la figlia, all'epoca minorenne, uscì di nascosto per raggiungere la madre e portarle una coperta di lana. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: