Fedeli, femminicidio fenomeno strutturale e trasversale

Serve nuovo patto scuola-famiglia-società, competenze a docenti

Redazione ANSA

- ROMA - "La violenza sulle donne non è un'emergenza sociale ma un fenomeno strutturale, trasversale in tutti i ceti sociali, in tutte le età della vita, e che riguarda gli uomini". Così Valeria Fedeli, ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca partecipando a un convegno sulla violenza di genere e sui minori. "Si tratta di una violazione dei diritti che interroga i rapporti che si sono storicamente determinati tra uomini e donne. Siamo convinti che la scuola e l'università devono fare il loro lavoro tenuto conto del ruolo molto importante di tutte le agenzie formative. Noi - aggiunge la ministra - siamo pronti a affrontare il tema della formazione e delle nuove competenze su questo tema da parte dei nuovi insegnati. Ora - conclude Fedeli - serve un nuovo patto tra scuola, famiglia e società. E su questo fronte siamo pronti a fare la nostra parte, pur di superare, a partire dalla scuola, le discriminazioni tra ragazze e ragazzi che poi portano alla violenza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA