Prosperetti, Costituzione tradita

Incontro con studenti a Cagliari, "camminerà sulle vostre gambe"

Redazione ANSA CAGLIARI

(ANSA) - CAGLIARI, 19 APR - "La nostra è una Costituzione sociale, etica, che vuole preoccuparsi della sua comunità sottolineando i principi di solidarietà. Il testo costituzionale è però ancora tutto da attuare. E camminerà sulle vostre gambe".
    Nel viaggio tra le scuole in Italia della Corte Costituzionale, uno dei 15 giudici della Consulta, Giulio Prosperetti, ha incontrato a Cagliari per la 26esima tappa del tour gli studenti del liceo Classico Dettori e dell'istituto Eleonora d'Arborea spiegando di voler trattare il tema della "Costituzione 'tradita'", proprio perché non attuata.
    Una Carta che "va difesa e realizzata - ha sottolineato - Penso all'articolo 3, quello sulla rimozione degli ostacoli per l'esercizio dei diritti. Prima il lavoro c'era, ora assistiamo a uno scenario di disoccupazione e precarizzazione. Attuazione della Costituzione significa ad esempio pensare a nuovi istituti capaci di coniugare assistenza e retribuzione". Ed ha quindi evidenziato la necessità di "una legislazione nuova più adatta a questa realtà post industriale". Nel frattempo la Consulta sta già facendo la sua parte. "La Corte costituzionale, come primo compito, ha eliminato tutte quelle leggi limitatrici della libertà", ha ricordato Prosperetti. Prima del giudici hanno parlato gli studenti illustrando i loro lavori e le loro ricerche sulla Costituzione. Spiegando innanzitutto la genesi della Carta e il suo equilibrio di pesi e contrappesi per ripartire e costruire le basi della democrazia. E mostrando, a corredo delle parole usate per commentare gli articoli, opere d'arte particolarmente significative apprezzate dallo stesso Prosperetti.
    Il progetto "Viaggio in Italia: la Corte costituzionale nelle scuole" è promosso dalla Consulta e realizzato con il supporto del ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.
    Gli incontri in tutta Italia - domani Prosperetti sarà al liceo classico De Castro di Oristano - sono cominciati lo scorso 8 gennaio e continueranno sino al 31 maggio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: