Athletica Vaticana alla 'run for peace'

Il 22 settembre a Roma

Redazione ANSA CITTA' DEL VATICANO

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 3 SET - Per la prima volta, alla terza edizione della Via Pacis, che si terrà a Roma il 22 settembre, e della Run for Peace, tra i promotori - accanto a Roma Capitale e alla Fidal - compare il nome "Athletica Vaticana". La Rappresentativa ufficiale di atletica della Santa Sede prende così il posto del Pontificio Consiglio della Cultura, a cui è stata affidata dalla Segreteria di Stato e di cui è espressione in ambito sportivo a livello internazionale.
    "In questo modo l'assetto istituzionale della Via Pacis diventa più omogeneo: accanto a Roma Capitale, a convocare la manifestazione ci saranno due istituzioni sportive 'nazionali', quella italiana, la Fidal, e quella vaticana" spiega monsignor Melchor Sánchez de Toca, sotto-segretario del Pontificio Consiglio della Cultura e presidente di Athletica Vaticana. "Per la Via Pacis - aggiunge - la prima Associazione sportiva costituita in Vaticano assume funzioni e compiti finora svolti dal Pontificio Consiglio della Cultura".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA