Consulta, concluso 'Viaggio in Italia'

36 tappe in 5 mesi per dialogare con 7.410 studenti delle scuole medie superiori

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 13 GIU - Trentasei tappe in cinque mesi, attraverso tutte le Regioni italiane, per dialogare con 7.410 studenti delle Scuole superiori statali: questo è stato il 'Viaggio in Italia' della Corte costituzionale nelle scuole, che da gennaio a maggio 2018 ha avuto come protagonisti non solo i giudici ma anche migliaia di ragazze e ragazzi, impegnati in un faccia a faccia senza precedenti nella storia della Repubblica. Non si è trattato di un'iniziativa celebrativa fine a se stessa ma l'occasione per un inedito incontro 'fisico' tra Istituzione e Paese reale e per una franca interlocuzione a tutto campo su giustizia e legalità, con la Costituzione a guidare il dibattito. Uno "scambio" reciproco, approfondito ed empatico, che ha arricchito tutti gli interlocutori, dando ancora più slancio al patrimonio dei valori costituzionali, alla sua condivisione e applicazione, al consolidarsi di un sentimento comune costituzionale.
    L'iniziativa, concepita fin dall'inizio come proiezione esterna della Corte costituzionale, risponde all'esigenza di una sempre maggiore apertura dell'Istituzione verso la società e quindi proseguirà e si estenderà ad altre realtà sociali.
    I contenuti del 'Viaggio' sono pubblicati sul sito online della Corte costituzionale, con video, gallerie fotografiche, report dei giudici al termine di ogni tappa, le domande "più gettonate", un resoconto finale, e con una rassegna delle sentenze che hanno cambiato la vita degli italiani raccontate in 100 secondi da ciascun giudice costituzionale.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA