Il 42% dei ragazzi chiede aiuto in chat

Telefono Azzurro, 'cresce incertezza e bisogno di ascolto'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - Paura di non riuscire a realizzare i propri sogni, di non trovare lavoro, ma anche di essere discriminati dal punto di vista sessuale. E' quanto emerge da una ricerca di Telefono Azzurro e Doxakids che ha chiesto a circa 1.200 bambini e adolescenti quali sono i loro bisogni? Di cosa hanno paura? Dove cercano aiuto? Con l'aumento dell'età, assumono sempre più rilevanza le paure di non riuscire a realizzare i propri sogni e di scontrarsi con l'assenza di opportunità (da 38,5% dei 12-14enni a 45% dei 15-18enni) e con la mancanza di offerte lavorative (da 32% dei 12-14enni a 40% dei 15-18enni). Secondo la ricerca i ragazzi più grandi preferiscono chiedere aiuto via chat, che aiuta a diminuire il senso di vergogna e la timidezza (45% dei 15-18enni). Con l'aumentare dell'età, aumenta l'attenzione verso le discriminazioni sulla base dell'orientamento sessuale (prima scelta per l'11,8% dei 12-14enni, che diventa la prima scelta per il 17,6% dei 15-18enni).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: