Mostre: Minya, Italia dell'eccellenza da Eco a Bocelli

A Palazzo delle Esposizioni a Roma 37 ritratti di Mikic

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 MAG - Ritratti di Umberto Eco, Andrea Bocelli, Massimiliano Fuksas, Ennio Morricone, Fabiola Gianotti, Achille Bonito Oliva, Bianca Balti, Matteo Garrone, Patrizia Pellegrino, ma anche Nicola Zingaretti o Michelangelo Pistoletto: l'eccellenza italiana rappresentata da esponenti della cultura, dello spettacolo, dello sport e della vita politica è di scena a Palazzo delle Esposizioni in una mostra personale di Minya Mikic. Dal 14 al 22 maggio allestite 37 opere della giovane artista internazionale, che ha abbinato ogni personaggio a un bellissimo paesaggio, a monumenti d'arte, a vedute celeberrime del bel paese, secondo una tecnica di pittura su plexiglas che è diventata la sua cifra.
    Intitolata 'Minya - Gap-scape - State of Art - Italia', la rassegna curata Achille Bonito Oliva è stata patrocinata dalla Regione Lazio, Roma Capitale, Azienda Speciale Palaexpo, Istituto Svizzero di Roma, Comitato Italiano Paralimpico e vede il Comitato Roma 2024 come partner dell'iniziativa per quanto riguarda la comunicazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA