Gioielli, artiste siciliane a Expo

Quattro donne raccontano la propria terra attraverso i preziosi

Redazione ANSA PALERMO
(ANSA) - PALERMO, 28 MAG - Si conclude oggi la partecipazione a Expo 2015 di "Demetra-La via siciliana al gioiello contemporaneo" progetto tutto al femminile in Piazzetta Sicilia accanto agli acroliti di Morgantina.

Un progetto che vuole promuovere la Sicilia attraverso gioielli ispirati ai suoi colori, ai materiali, ai decori e alle forme del territorio. In mostra quattro aziende provenienti da diverse zone della Sicilia che creano una rete che da Messina a Trapani racconta in arte la bellezza di luoghi straordinari.

A esporre le sue creazioni c'è Giuliana Di Franco, designer e modellista di Leonforte (En), che continua la sua la ricerca sui temi della sicilianità e del Mediterraneo. Dalla collezione Maduni Pinti e Fori Vulcanici nel 2004, oggi propone un'interpretazione dell'antico mito della coppia e dell'amore che, se tradito, si può trasformare nell'odio più distruttivo.

AMori Siciliani è il nome di questa nuova collezione realizzata in argento dorato e smalti. Poi c'è Krea Gioielli, storica officina orafa di Catania Scordia, fondata da Pina Bassetta e Pietro Parisi, che presenta un nuovo progetto dedicato alla Sicilia "Le Cianciane" monili in ceramica di Caltagirone con vari decori che ispirati all'antica arte ceramista. Partecipa anche Lidia Lucchese, una jewels designer che vive e lavora in Sicilia. Oro, pietre dure, coralli combinati secondo il suo personalissimo gusto creativo Sembra sia la materia a suggerirle l'evoluzione naturale dalla quale nascono i suoi gioielli. In occasione di Expo 2015 Lidia ha realizzato una collezione ispirata ai prodotti che meglio rappresentano la terra siciliana: l'ulivo, la lava, il corallo. L'ultima artista è Linda Schipani, ingegnere ambientale e artista messinese, lega il lusso alla sostenibilità sotto forma di "Gioiello ECOntemporaneo" il cui elevato valore estetico fa a gara con l'alto contenuto etico, sociale e ambientale. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA