Save the Children, bilancio di successo

Al Villaggio raccolti quasi 2 milioni di euro

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 30 OTT - Save the Children traccia un bilancio "molto positivo" della sua presenza a Expo: 150.000 persone ha "provato il villaggio esperienziale", oltre 400 scolaresche, e sono stati distribuiti oltre 40.000 braccialetti delle nascite, firmati per chiedere ai leader del mondo di porre fine a tutte le morti infantili. Quasi 2 milioni di euro raccolti. Save the Children, continuerà a vivere anche dopo Expo: la struttura sarà infatti impiegata per migliorare una scuola a Jarahieh, uno dei più grandi campi profughi in Libano.

"Siamo soddisfatti dall'esperienza in Expo" ha commentato Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children.

"L'attenzione al nostro lavoro ricevuta dalle istituzioni ha dato ragione al nostro impegno". Il villaggio di Save the Children in Expo ha ospitato eventi e incontri. Tra gli altri lo hanno visitato il segretario dell'Onu, Ban Ki-moon, l'Alto rappresentante per la politica estera UE, Federica Mogherini e il Commissario per gli aiuti umanitari e la gestione delle crisi, Christos Styliandes, il Segretario dell'Agricoltura degli Stati Uniti, Tom Vilsack, l'ex presidente della Camera dei rappresentanti, Nancy Pelosi. Al padiglione si sono altermati oltre 300 volontari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA