Le Marche svelano il segreto della longevità

Mostra al Padiglione Italia, eventi a Milano e in Regione

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 26 MAR - All'Expo di Milano le Marche sveleranno il segreto della longevità. Sono infatti la regione non solo italiana ma dell'intere Europa in cui l'aspettativa di vita è più alta (per gli uomini 80,1 anni, per le donne 85,8). E questo grazie ai prodotti (dall'olio al vino), all'ambiente, allo stile di vita.

E' per questo che che hanno scelto 'La prospettiva di vita' come tema dello spazio (curato dallo scenografo Giancarlo Basili, dal sociologo Aldo Bonomi e dal professor Roberto Bernabei) che avranno a disposizione all'interno del Padiglione Italia dal 29 maggio all'11 giugno: 150 metri con 15 monitor che si accenderanno quando il pubblico - in piccoli gruppi e dotato di cuffie - si avvicinerà a toccarli per mostrare il racconto di film makers marchigiani. E alla fine anche la possibilità di fare con due medici un test della longevità.

Le Marche non saranno però presenti solo per queste due settimane. Nel sito hanno organizzato un forum internazionale sulla prospettiva di vita (il 10 giugno), un incontro sulla Macroregione Adriatico-Ionica il 26 ottobre. Hanno contribuito alla Casa dell'Identità Italiana con storie che raccontano la potenza del saper fare (con la fattoria Petrini, azienda di oli pregiati), la potenza della bellezza (con i paesaggi del Conero, le facciate rinascimentali di Ascoli Piceno e gli interni della Santa Casa di Loreto), la potenza del limite (la smart comunity Luccioni).

A Milano, in città, avranno per tutti i sei mesi uno spazio aperto per tutti i sei mesi con incontri ed eventi: lo showroom messo a disposizione gratuitamente da Elica in via Pontaccio a Brera. E in regione si sono moltiplicate le iniziative: si va dall'allestimento di due porte d'ingresso alle Marche (una all'aeroporto di Ancona, l'altra al Centrodiamante di Loriblu a Porto Sant'Elpidio) a vere e proprie vetrine su specifici argomenti (dalla spiritualità, all'agroalimentare al distretto del mobile).

Fra gli appuntamenti culturali che guardano ad Expo da segnalare il Macerata Opera Festival, arrivato alla 51/ma edizione quest'anno dedicata a 'Nutrire l'anima' (con in programma dal 17 luglio al 7 agosto Rigoletto, Cavalleria Rusticana e Pagliacci e La Bohème).

Il costo di Expo per la Regione è stato di un milione 539 mila euro (di cui 480 mila per affittare lo spazio nel padiglione Italia), ''ma il budget è molto più alto per la collaborazione delle imprese marchigiane'' ha sottolineato il governatore Gian Mario Spacca, oggi alla presentazione milanese, contornato da molti degli imprenditori scelti come testimonial della regione.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA