Corteo Noexpo il primo maggio a Milano

Assemblea plenaria il 3 per lanciare mobilitazione contro evento

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 25 MAR - Il primo maggio a Milano si svolgerà come di consueto la 'May Day Parade', anche se quest'anno l'iniziativa, a cui ha aderito la rete Attitudine No Expo, si carica di significati in più dato che coincide con l'inaugurazione dell'esposizione universale.

Gli 007 hanno scritto nella relazione al Parlamento che c'è il rischio che alla manifestazione milanese arrivino non solo no tav e no expo italiani ma antagonisti anche dall'estero.

Attitudine No Expo assicura che 'NoExpoMayday' sarà ''un corteo internazionale gioiosamente e lucidamente incazzato, ribelle, popolare che attraversi il centro di Milano, capitale della crisi e della precarietà, vetrina per Expo, ribadendo che ExpoFaMale e che noi lo sciopereremo, che gratis non si lavora, che le ricette di Renzi e della Trojka non ci piacciono, solidali coi lavoratori della Scala sotto ricatto per la Turandot e con le migliaia di persone che il 1° maggio 2015 saranno costrette a lavorare, in barba a ogni norma e sentenza''. L'invito è ad essere tutti presenti a Milano.

In realtà, gli appuntamenti dei no expo iniziano anche prima.

Il 29 aprile è fissato 'Milano si oppone alla marcia Fascista', nel giorno in cui la destra organizza manifestazioni per l'anniversario della morte di Sergio Ramelli, il militante del Fronte della Gioventù ucciso nel 1975 a 18 anni da esponenti di Avanguardia Operaia.

Il 30 aprile è previsto un corteo studentesco nazionale e l'avvio del campeggio internazionale noexpo che fino al 3 maggio prevede dibattiti e workshop.

Il due maggio sono previste ''mobilitazioni diffuse contro Expo'' mentre il 3 si terrà l'assemblea plenaria per lanciare la mobilitazione nei sei mesi dell'esposizione universale. Saranno ''6 mesi di AlterExpo! - promettono - conflitto, incontro e alternativa contro il modello Expo e oltre i grandi eventi''.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA