A Bruxelles Genova porto del mondo

Visibile fino al 13 novembre in sede Comitato Regioni Ue

Redazione ANSA BRUXELLES

(ANSA) - BRUXELLES, 27 OTT - Con una cerimonia a cui sono intervenuti, tra gli altri, l'ambasciatore d'Italia in Belgio, Vincenzo Grassi, e il segretario generale dell'Autorità portuale, Giambattista D'Aste, è stata inaugurata a Bruxelles, presso la sede del Comitato delle Regioni Ue, la mostra Genova Porto del Mondo.

Realizzata dall'Autorità portuale in collaborazione con l'Agenzia ANSA e il contributo di Carige in occasione dell'Expo Milano 2015, dopo alcuni mesi di esposizione a Palazzo San Giorgio la mostra è approdata a Bruxelles grazie al sostegno della Regione Liguria e Casa Liguria. L'esposizione racconta passato, presente e futuro del porto di Genova unendo idealmente due genovesi noti in tutto il mondo come Cristoforo Colombo e Renzo Piano.

Attraverso documenti, immagini e curiosità unisce passato, presente e futuro del porto dedicando particolare attenzione ai progetti di sviluppo, tra cui il Blue Print di Renzo Piano e il rendering della nuova Torre Piloti, disegnata dall'architetto genovese.

Se Cristoforo Colombo è il simbolo del passato remoto del porto di Genova, la nuova Torre di Piano sarà il simbolo del futuro, espressione di uno scalo capace di adeguare se stesso alle mutate esigenze del tempo nuovo. La mostra racconta tutto ciò attraverso immagini, documenti e curiosità lungo un percorso diviso in tre grandi sezioni (Passato, Presente, Futuro) concepito con questo criterio: raccontare la storia del porto attraverso un percorso che, dalle origini, arriva al presente e anticipa le linee guida del nuovo millennio.

All'inaugurazione sono intervenuti anche Jií Burianek, segretario generale del Comitato delle Regioni, Enrico Tibuzzi responsabile della sede ANSA a Bruxelles, Philippe Matthis, presidente della rete delle città portuali Aivp, Isabelle Rijkbost, segretario Generale dell'Esspo - European Sea Ports Organisation. Tutti hanno espresso il loro apprezzamento per la manifestazione ed hanno sottolineato lo stretto legame esistente tra porto e sviluppo socio-economico urbano, nonchè le opportunità offerte dal piano Juncker per finanziare nuovi progetti infrastrutturali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA