Comprare meno è più sostenibile che acquistare cose 'green'

Ridurre i consumi è legato a un maggior benessere psicologico

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Comprare di meno, limitando il superfluo, è un'azione più rispettosa dell'ambiente se confrontata con l'acquisti di prodotti ecosostenibili. A dirlo è uno studio condotto dall'Università dell'Arizona e pubblicato sulla rivista scientifica Young Consumers.

I ricercatori si sono concentrati su due categorie principali di persone: quelli che seguono il principio della riduzione dei consumi (cioè chi ama far riparare i propri oggetti, chi evita gli acquisti impulsivi e chi compra solo cose necessarie) e quelli che invece fanno acquisti ecologici per limitare gli impatti ambientali (come tutti quei prodotti realizzati con materiali riciclati).

Gli studiosi hanno notato che chi aveva una maggiore propensione all'acquisto di beni era anche meno impegnato a ridurre i consumi. "L'acquisto di prodotti ecocompatibili", spiega Sabrina Helm, ricercatrice che ha condotto l'analisi, permette "comunque di vivere con i valori materialisti".

"Si stanno acquisendo nuove cose e questo si adatta al nostro modello di consumo tradizionale - aggiunge -. La riduzione dei consumi è cosa nuova, e probabilmente più importante sotto il punto di vista della sostenibilità".

I partecipanti alla ricerca che hanno riferito di avere meno valori materialistici avevano molte più probabilità di impegnarsi anche nella riduzione dei consumi. Consumare meno è stato anche collegato a un maggiore benessere personale e a un minore stress psicologico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA