Birra Warsteiner, con bottiglia light 8mila t. vetro in meno

Precursore trasporti green, "bionda" arriva da Germania in treno

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 22 SET - Più leggera di 45 grammi, grazie a un vetro più sottile di 0,5 mm e una forma più slanciata. Così si presenta la nuova bottiglia in vetro da 0,33l della birra Warsteiner,che riduce l'impatto ambientale. "La nuova bottiglia è ora disponibile in 60 Paesi, tra cui l'Italia e permetterà una riduzione di 8.000 tonnellate di vetro all'anno -, afferma Luca Giardiello, amministratore delegato Warsteiner Italia - La leggerezza del nuovo packaging, oltre ad un minore utilizzo di materia prima, contribuirà a una diminuzione delle emissioni di CO2 durante il trasporto". La Birreria Warsteiner, fondata nel 1753, è una delle più grandi birrerie private della Germania. Warsteiner Italia ha la propria sede in Italia dal 1998, vicino a Verona. Il brand è un precursore della green economy fin dall'attivazione della linea ferroviaria che collega l'unità produttiva di Warstein alla rete europea di trasporto su rotaia. Le birre, infatti,arrivano in Italia via treno, con una conseguente riduzione del traffico pesante su strada. In degustazione, birra Warsteiner resta un sinonimo di qualità, garantita dalla "legge della purezza", che impone di utilizzare solo tre elementi naturali: acqua, orzo e luppolo. Utilizzando solo gli ingredienti migliori, Warsteiner aderisce ai più alti standard qualitativi. E' una formula vincente che ha reso l'azienda tra le più famose birrerie del mondo a conduzione familiare.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA