A Roma biglietti metro riciclando bottiglie di plastica

Macchinette e app danno 1 biglietto ogni 30 contenitori

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Biglietti del bus riciclando bottiglie di plastica. Al via a Roma la campagna "+Ricicli + Viaggi". Ogni 30 bottiglie di plastica riciclate all'interno delle macchine fornite da Coripet (Consorzio per il Riciclo del Pet) e che al momento si troveranno in tre stazioni metro della Capitale, si otterrà un biglietto dell'Atac: ciascun vuoto verrà valutato infatti 5 centesimi.

L'iniziativa partirà nelle stazioni metro Cipro sulla A, Piramide sulla B e San Giovanni sulla C. La sperimentazione durerà 12 mesi. Una apposita macchina installata da Coripet raccoglierà le bottiglie di plastica e trasferirà le informazioni attraverso le app My Cicero e TabNet. I passeggeri riceveranno così un 'ecobonus' per ogni bottiglia di qualunque formato inserita che verrà poi versato nel borsellino virtuale facendo accumulare punti.

"E' una vera e propria innovazione - ha detto la sindaca Virginia Raggi presentando l'iniziativa -. Possiamo dire di essere la prima grande Capitale europea a presentare questo sistema. Una macchina che mangia le bottiglie di plastica ed emette un credito con cui comprare i biglietti. L'economia circolare è facile da fare. In questo modo incentiviamo a fare il biglietto, addirittura riciclando la plastica".

"L'ideale è consumare meno #plastica usa-e-getta e preferire le borracce - ha commentato su Facebook il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa (M5S) -, ma in caso di necessità, ecco che da oggi a Roma possiamo scambiare le nostre bottigliette vuote con biglietti dell'#ATAC. È un progetto sperimentale inaugurato oggi nella capitale. Complimenti al sindaco Virginia Raggi e #AvantiCosì".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA