ANSAcom

Hera: ad Venier, ancora azioni per ridurre impatto ambiente

'Nel 2017 è stata diminuita impronta di carbonio del 16%'

ANSAcom

BOLOGNA - "Oggi rendicontiamo, come facciamo sempre con grande trasparenza, i risultati che abbiamo conseguito ma anche ciò che vogliamo fare per il prossimo futuro. Sono azioni tutte tese a ridurre l'impatto della nostra attività quotidiana, di noi cittadini sull'ambiente. È importante che a questo tipo di azioni ex post si inneschino a fianco, presto, azioni ex ante, su come si progettano i beni per renderli più riciclabili o i servizi per renderli più compatibili, su come si possono usare le tecnologie per fare di più con meno". L'ha detto a margine della presentazione del bilancio di sostenibilità 2017 l'ad di Hera, Stefano Venier.
"La cosa importante di quello che presentiamo oggi - ha aggiunto l'ad - è il modo di rendicontare: un'impresa non ottiene risultati se non misura, noi quest'anno presenteremo il cosiddetto Csv ossia il valore condiviso, la quota parte del margine che noi realizziamo nelle nostre attività che aiuta anche a conseguire una parte dei risultati dei 17 obiettivi delle Nazioni Unite e in particolare dei 10 che ci vedono coinvolti". Quanto alle azioni messe in campo, Venier ha sottolineato come nel 2017 Hera abbia ridotto l'impronta di carbonio delle attività del 16%, "sei punti più dell'anno prima; abbiamo diffuso - ha detto Venier - l'utilizzo solo dell'energia rinnovabile per i nostri servizi a tutto il territorio, abbiamo raggiunto un'efficienza energetica che è il quinto combustibile, il più economico del 3,6% sull'intero gruppo. Sono tutte azioni che intervengono sui beni essenziali dell'ambiente, ossia acqua, energia e aria".

In collaborazione con:
Hera

Archiviato in

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: