Post-it

A Milano premio che esalta ruolo donne in gestione acqua

Verrà consegnato al forum 'Rules of Water', regole per la vita

Redazione ANSA

MILANO - Un premio che valorizza l'azione delle donne nella risoluzione dei conflitti legati all'acqua. Il 'Women peacebuilder for water award' è stato istituito in occasione del primo forum internazionale sull'acqua, 'Rules of Water", che si terrà a Milano il 27 e 28 settembre. Il premio, sostenuto dalla Fondazione Milano per Expo 2015, richiama la risoluzione dell'Onu del 31 ottobre 2000 su 'Donne, pace e sicurezza' sul contributo che le donne possono dare per la soluzione dei conflitti e una pace durevole. Tre le finaliste selezionate dalla giuria, composta tra le altre da Diana Bracco, Marta Dassù, Letizia Moratti, Livia Pomodoro: si tratta di Mara Tignino, coordinatrice della piattaforma per le regole internazionali riguardanti l'acqua del Ginevra Water Hub e ricercatrice dell'Università di Genova; Erika Weinthal docente della Nicholas School of the environment della Duke University Usa; e Amina Abdulkadir, somala, dove in Africa affronta problemi di condivisione dell'energia.

Il premio verrà consegnato da Diana Bracco, presidente della Fondazione Bracco e della fondazione Milano per Expo. "La forza di questo evento è anche quella di saper indirizzare le donne verso una nuova visibilità - ha commentato la direttrice di Fondazione Milano per Expo, Maria Cristina Cedrini nel corso della conferenza stampa di presentazione del forum -, se si parla di sviluppo economico si parla anche di indipendenza e le donne devono ancora conquistarne ampi spazi".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA