'Mangiatori di squali', tour per insegnare rispetto del mare

Progetto Aics, nei circoli sportivi con l'esperto Remo Sabatini

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 14 FEB - Si chiama "Mangiatori di squali" il nuovo progetto di Aics Ambiente - la Divisione Ambiente dell'Associazione Italiana Cultura Sport - e consiste in un tour tra i circoli sportivi affiliati volto all'educazione e alla sensibilizzazione al rispetto del mare. Protagonista Remo Sabatini, studioso di ambiente e uno dei massimi conoscitori in Italia dello squalo bianco.

"Si tratta di un percorso provocatorio che vuole ribaltare il paradigma dello squalo mangiatore di uomini, mettendo in evidenza, grazie alle certezze scientifiche, il ruolo di 'divoratore' che attualmente è egregiamente ricoperto dal genere umano", spiega Andrea Nesi, responsabile ambiente di Aics.

Remo Sabatini è stato "acquisito" dalla commissione nazionale ambiente di Aics come referente per le tematiche attinenti il mondo marino e, più in generale della fauna selvatica. Con lui, l'Associazione Italiana Cultura Sport promuoverà una serie di incontri in tutta Italia, volti alla sensibilizzazione e all'educazione al rispetto dell'ambiente marino, fonte di vita e di benessere del territorio.

"Con la presentazione a porte chiuse di '15 minuti di squalo bianco', tenutasi nei giorni scorsi nella sede della direzione nazionale di Aics, Remo Sabatini ha dimostrato come sia facile amare questi temuti animali e quanto essi stessi siano importanti per l'intero ecosistema. Con il nostro 'spettacolo' gireremo l'Italia, sono aperte le prenotazioni", conclude Nesi.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie