Giornata degli alberi, in città preziose presenze contro CO2

Si celebra 21/11.MinAmbiente organizza Stati Generali in 6 città

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Si celebra giovedì prossimo, 21 novembre, la Giornata nazionale degli alberi, istituita dal ministero dell'Ambiente con la Legge 10 del 2013 "Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani", con l'obiettivo di promuovere la tutela dell'ambiente, la riduzione dell'inquinamento e la valorizzazione degli alberi in città. La legge ha istituito presso il ministero un Comitato per lo sviluppo del verde pubblico che si avvale del supporto tecnico di Ispra (l'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale). Quest'anno, gli Stati Generali del Verde Pubblico, giunti alla quinta edizione, sono organizzati dal ministero in collaborazione con sei città (Torino, Roma, Bologna, Milano, Lecce, Venezia e Napoli) e si svolgeranno dal 20 al 22 novembre.

Ogni evento nell'ambito delle due giornate, si legge sul sito dell'Ispra, tratta un aspetto legato a "infrastrutture verdi e foreste urbane" e rappresenta "un momento di confronto tra mondo tecnico e istituzionale, per convergere verso una maggiore integrazione del verde nella pianificazione urbanistica territoriale e verso soluzioni nature-based per città più resilienti".

Alle iniziative istituzionali, si affiancano quelle di alcune associazioni, come la Festa dell'albero organizzata da Legambiente che invita a portare "verde e bellezza nelle città piantando nuovi alberi", nei giardini delle scuole, nei parchi pubblici, nelle aree abbandonate al degrado.

E in questa ottica Milano sarà potente apripista: da novembre a marzo arriveranno oltre 20mila nuovi alberi e la prossima settimana, solo in cinque giorni, ne verranno piantati in città oltre 1000. Il piano piantumazioni ha l'obiettivo di piantare a Milano e Città Metropolitana tre milioni di nuovi alberi entro il 2030.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA