Nasce in Puglia "Save the olives", associazione anti-Xylella

Presentata a Lecce.Vi fanno parte agricoltori, artisti, studenti

Redazione ANSA BARI

(ANSA) - BARI, 9 LUG - Al tramonto di sabato 21 luglio in un uliveto di Tiggiano, nel Salento, suonerà un'orchestra composta dai cameristi del Teatro 'La Scala' di Milano. L'evento punta a richiamare l'attenzione sulla Xylella, il batterio che sta essiccando gli ulivi pugliesi, e a raccogliere fondi per la ricerca. A promuoverlo è 'Save the Olives', un'organizzazione no profit nata per concentrare forze e iniziative nella lotta alla fitopatia. Presieduta da Agostino Petroni, giovane imprenditore di Andria, ne fanno parte agronomi, artisti, agricoltori, ingegneri, studenti, uomini d'affari, ricercatori e gente comune. La sede ufficiale della nuova associazione sarà a Tricase, in provincia di Lecce. Tra coloro che hanno già aderito alla nuova associazione, anche alcuni artisti fra cui l'attrice premio Oscar Helen Mirren e suo marito Taylor Hackford, che sul tema della Xylella sono particolarmente attivi avendo già più volte lanciato appelli alle istituzioni. "Purtroppo la Xylella è tutt'altro che un'invenzione", afferma Petroni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: