Costa Rica amplia la superficie delle aree marine protette

Unep, il mondo verso obiettivo 10% di oceani tutelati nel 2020

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 9 GIU - Il Costa Rica amplia la superficie delle sue aree marine protette, arrivando a una tutela di quasi il 16% del suo territorio marino. Una decisione, sottolinea il programma ambientale dell'Onu (Unep), che fa ben sperare per il raggiungimento dell'obiettivo globale di proteggere almeno un decimo degli oceani entro il 2020.

La nuova riserva marina, Cabo Blanco, si estende per 800 chilometri quadrati nel golfo di Nicoya e porta dal 12,7 al 15,7% la superficie delle acque costaricane sotto tutela. L'area ospita 37 specie marine particolarmente importanti per la biodiversità, tre siti di nidificazione delle tartarughe e tre aree importanti per delfini, balene e altri mammiferi acquatici.

"Il nostro obiettivo", spiega Luis Guillermo Solìs, presidente del Costa Rica, è quello di "diventare una zona senza plastica e di ampliare le aree marine protette e i modelli di gestione sostenibile di pesca e turismo".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA