Francia conferma il ritiro del progetto per i ticket di accesso nelle grandi città

Ammontava a 2,5/5 euro al giorno centri oltre 500mila abitanti

Redazione ANSA ROMA

Il Governo francese ha confermato il ritiro del progetto - che faceva parte del piano per la revisione della mobilità - con cui veniva istituito un pedaggio (variabile fra 2,5 e 5 euro al giorno) per l'accesso alle auto nelle città francesi con popolazione superiore alle 500mila unità. Oltre a Parigi, questo provvedimento avrebbe dovuto riguardare dal prossimo anno Lione, Marsiglia, Aix-en-Provence, Toulouse, Bordeaux, Lille, Nizza, Nantes, Strasburgo, Rennes, Grenoble, Rouen, Toulon, Montpellier, Douai-Lens, Avignone e Saint-Etienne, con regolamenti attuativi predisposti dalle singole amministrazioni locali. Come riferisce Autoactu.com, la misura che secondo il Governo avrebbe dovuto ridurre il traffico e gli ingorghi nelle aree urbane, con conseguente limitazione delle emissioni inquinanti, era già stata contestata dalla maggioranza dei sindaci e degli assessori al traffico delle grandi città francesi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA