Cina punta a uso bioetanolo su scala nazionale entro 2020

Svolta verde, 'alternativa ideale ai combustibili fossili'

Redazione ANSA PECHINO
(ANSA) - PECHINO, 13 SET - La Cina vuole espandere l'uso su scala nazionale di bioetanolo come carburante entro il 2020: è l'obiettivo annunciato oggi dalla National Development and Reform Commission and National Energy Administration.

Il piano, riporta l'agenzia Nuova Cina, è stato svelato in una fase in cui il Paese spinge sull'utilizzo di un eco-carburante rinnovabile, valido e rispettoso dell'ambiente.

"Si tratta di un'alternativa ideale ai carburanti fossili", ha spiegato un funzionario dell'amministrazione. Il bioetanolo, noto come E10, contiene il 10% di etanolo, ed è usato a livello globale per tagliare il rilascio di anidride carbonica nell'atmosfera.

Oltre 40 Paesi e regioni consumano 600 milioni di tonnellate circa di bioetanolo ogni anno, corrispondenti al 60% dei consumi annuali di carburanti. La Cina è terzo produttore mondiale di bioetanolo e usa 2,6 milioni di tonnellate annue, mentre il carburante mescolato a etanolo vale un quinto dei consumi.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA