Toyota pensa ad auto elettrica per Olimpiadi di Tokyo 2020

Compagnia impegnata con Cio su mobilità sostenibile

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Toyota sta valutando di sviluppare un veicolo elettrico da presentare alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo nel 2020. Stando a quanto riporta il Japan Times, la casa automobilistica nipponica, tra i principali sponsor dei Giochi, punterebbe a inserire le auto elettriche tra i veicoli usati per trasportare atleti e funzionari nelle varie location dell'evento sportivo.

Toyota ha siglato un accordo con il Cio e il Cpi, cioè i comitati olimpico e paralimpico internazionali, per essere partner mondiale di Tokyo 2020. In base all'intesa, l'azienda lavorerà con i comitati fino al 2024 per fornire "soluzioni di mobilità sostenibile".

Stando al quotidiano giapponese, Toyota avrebbe intenzione di usare una flotta per i Giochi composta da auto elettriche e da veicoli a idrogeno, cioè i "fuel cell" come la Mirai, che sostituiscono il motore a combustione con stack di celle a combustibile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA