Siglato protocollo d'intesa Parco La Maddalena-Wwf

Accordo per tutelare il patrimonio naturale dell'Arcipelago

Redazione ANSA LA MADDALENA

LA MADDALENA - Il Parco nazionale dell'Arcipelago della Maddalena e il Wwf hanno sottoscritto oggi un protocollo d'intesa per la valorizzazione e la tutela dei tesori di natura che il parco custodisce.

Il commissario straordinario dell'Ente Parco Leonardo Deri e la presidente del Wwf Italia Donatella Bianchi hanno firmato l'accordo nella sede dell'Ente Parco in via Giulio Cesare.

L'accordo prevede la promozione di attività di sensibilizzazione sui temi legati alla tutela ambientale, la promozione di attività di formazione e di ricerca scientifica oltre che attività di educazione ambientale rivolte agli studenti delle scuole di La Maddalena e a quelle che collaborano con le attività di Wwf Italia. Quella tra l'Ente Parco di La Maddalena è una collaborazione ad ampio raggio che permetterà anche di individuare azioni comuni o di realizzare progetti di comune interesse.

"La sottoscrizione di questo protocollo - spiega il comandante Deri - rappresenta un punto di forza e un valore aggiunto per l'Ente Parco e le sue attività. Il Wwf è una delle associazioni ambientaliste che anche all'interno dell'Arcipelago di La Maddalena è riuscita a costruirsi un ruolo da protagonista positivo nell'ambito della tutela del patrimonio di biodiversità in esso custodito. In particolare rispetto alla vicenda dell'acquisizione al patrimonio pubblico dell'Isola di Budelli il Wwf ha svolto con partecipazione e attenzione specifica un ruolo di stimolo e di coinvolgimento attivo a tutela dell'Isola".

"L'Arcipelago di La Maddalena, luogo di incomparabile bellezza, è una delle meraviglie italiane - ha dichiarato Bianchi - e il Parco Nazionale svolge un ruolo cruciale nella gestione e valorizzazione dell'arcipelago e del suo mare. Non dimentichiamo il valore ambientale e culturale, di respiro internazionale, delle Bocche di Bonifacio. Il Parco è parte significativa del Santuario Pelagos, per il quale il WWF sta lavorando per sostenere la proposta di estensione fino alle acque territoriali spagnole avviata dal ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie