A Venezia manifestazione per l'ambiente con 'dottore peste'

Associazioni si confrontano su inquinamento da plastica e Pm10

Redazione ANSA VENEZIA
(ANSA) - VENEZIA, 15 DIC - Un uomo in costume da 'dottore della peste', con tunica nera e maschera bianca dal grande becco, ha aperto, oggi a Venezia, un corteo con dibattito sui temi ambientali intitolato, in dialetto, 'Me manca l'aria'. In 130 - contati uno per uno dalle sette associazioni che hanno organizzatori la manifestazione - i rappresentanti, con mascherina anti smog, hanno sfilato dalla Riva degli Schiavoni fino ai Giardini della Biennale. Qui 4 relatori hanno parlato dello stato dell'ambiente di Venezia che risulta inquinatissima.

Dopo un excursus sui rischi nel modificare il corso dei canali si è parlato del valore della raccolta differenziata e in particolare dei danni che la plastica produce in una città d'acqua. Nel mirino anche le polveri sottili (Pm 10 e Pm 2.5) che a Venezia risultano estremamente alte, secondo gli esperti, a causa del traffico acqueo a motore con barche da trasporto merci, vaporetti del servizio pubblico ma anche grandi navi da crociera colpevoli della cattiva qualità dell'aria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA