#StopGlifosato, appello a europarlamentari per voto martedì

Risoluzione invita Commissione Ue a non rinnovare uso erbicida

Redazione ANSA ROMA

Un appello di impegno a tutti gli europarlamentari italiani perché il Parlamento Europeo si pronunci sulle decisioni da assumere sul glifosato in programma domani. A lanciarlo in una lettera è la Coalizione #StopGlifosato, a cui aderiscono 45 associazioni. Martedì 24 l'Europarlamento voterà in seduta plenaria per la proposta di risoluzione già approvata dalla Commissione Ambiente, che invita la Commissione Ue a non rinnovare per altri 10 anni l'autorizzazione all'utilizzo dell'erbicida glifosato e ne prevede il divieto di utilizzo in via definitiva entro il 2020.
    ''E' un appuntamento di primaria importanza'', ricorda la Coalizione, che nella lettera agli eurodeputati sottolinea la necessità del rispetto del principio di precauzione a tutela della salute dei cittadini e dell'ambiente, opponendosi alla possibilità di procedere ad una nuova autorizzazione a livello europeo. Nello stesso tempo chiede che l'Europarlamento si pronunci a favore di un chiaro e netto indirizzo politico per la Commissione Europea affinché sia garantito il totale divieto di produzione, commercializzazione e uso di tutti i prodotti fitosanitari a base di glifosato nel più breve tempo possibile, in coerenza con la proposta di risoluzione approvata dalla Commissione Ambiente. ''Viste le difficoltà tra i paesi ad assumere una posizione contro o a favore - precisa Maria Grazia Mammuccini, portavoce della Coalizione - l'Europarlamento può assumere un ruolo importantissimo in linea con il parere della Commissione Ambiente e con l'indicazione dell'iniziativa dei cittadini europei, grazie alla quale sono state consegnate alla Commissione Europea oltre un milione di firme per fermare l'erbicida''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA