Svolta ambientale per le tavole da surf, arriva il sughero

Le produce un'azienda di Alghero, startup in settore innovativo

Redazione ANSA PORTO CERVO
(ANSA) - PORTO CERVO, 25 MAR - La svolta ambientale plastic free non solo nel mare ma anche sul mare. È la missione di Alterego Surfboards, startup algherese che ha ideato e messo in produzione il surf del futuro. La tavola perfetta ha un'anima in sughero ed è realizzata con materiali sardi, prodotti ad alta tecnologia, ecosostenibili e in grado di garantire prestazioni eccezionali.

"Laminiamo le tavole con Entropy resin supersap, una resina bio ad alta densità", spiega uno dei fondatori, Alessandro Dianese, ingegnere ambientale, sottolineando il primato del sughero come "legno altamente rinnovabile". "Ricicliamo l'80% del materiale di scarto dalla produzione e presto arriveremo al 100% dei nostri rifiuti in fibra di vetro - assicura - Siamo costantemente impegnati nella ricerca e nello sviluppo di materiali alternativi a quelli prodotti da sostanze chimiche, inquinanti e nocive".

Alterego Surfboards concorre per il "Premio Costa Smeralda", il concorso dedicato al mare. In tre distinte categorie sono in lizza opere di narrativa, di saggistica e iniziative innovative, come la giovane azienda di Alghero. Sei opere letterarie e tre progetti innovativi si contenderanno la seconda edizione del premio. Promosso dal Consorzio Costa Smeralda, in grado di portare in Sardegna ospiti come Marino Sinibaldi, Piero Angela e Maxwell Kennedy, il premio sarà assegnato il 27 aprile a Porto Cervo, durante un lungo weekend di eventi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: