Responsabilità Editoriale Gruppo Italia Energia

Ppa, contratti per le ferrovie tedesche e polacche

Con Rwe e Pge. In Germania accordo tra Greenpeace Energy ed Enercon (articolo di Quotidiano Energia)

Quotidiano Energia - La ferrovie europee si convertono alle rinnovabili. Deutsche Bahn in Germania e Polskie Koleje Państwowe (Pkp) in Polonia hanno infatti siglato accordi per l’acquisto di elettricità da Fer attraverso Ppa con, rispettivamente, Rwe e Pge.


Per quanto riguarda Pkp, l’accordo prevede la realizzazione di impianti fotovoltaici sui terreni del gruppo ferroviario, il principale della Polonia con oltre 20.000 km di rete. Pkp acquisterà poi l’energia prodotta dagli impianti che saranno detenuti e gestiti da Pge, il cui obiettivo è raggiungere i 2,5 GW di capacità solare al 2030.

Deutsche Bahn ha firmato invece un Ppa per l’acquisto in un periodo di 5 anni a partire dal 2024 dell’energia generata da una porzione di 25 MW di Nordsee Ost, parco eolico di Rwe nel Mare del Nord tedesco costituito da 48 turbine per complessivi 295 MW.

Il Ppa, il primo sottoscritto in Germania per un parco eolico offshore, prevede un prezzo fisso e si inquadra nella strategia di decarbonizzazione di Deutsche Bahn, che punta a soddisfare con le Fer il 100% del suo fabbisogno elettrico (circa 10 TWh all’anno) entro il 2038, rispetto all’attuale 57%.

Sempre in Germania è da segnalare un Ppa siglato da Greenpeace Energy con Quadra Energy. Il fornitore cooperativo legato alla nota associazione ambientalista riceverà dalla società del gruppo Enercon l’energia generata da 50 MW eolici a partire dal 2021, quando scadrà il periodo di incentivazione degli impianti oggetto del contratto.

Il Ppa, sottolinea una nota, segna l’inizio di una cooperazione strategica tra Quadra e Greenpeace Energy.