Al Centro agroalimentare Bologna maxi impianto fotovoltaico

Sito entra a regime, permetterà risparmio di 180 tonnellate CO2

Redazione ANSA BOLOGNA
(ANSA) - BOLOGNA, 19 GIU - Con l'attivazione delle colonnine di ricarica entra a regime al Centro Agroalimentare di Bologna (Caab), viene sottolineato, il più grande impianto fotovoltaico con accumulo energetico per autoconsumo in Italia, denominato 'Caab 3'. Una 'svolta elettrica' che permetterà al Caab di 'autoconsumare' circa l'80% del proprio fabbisogno elettrico annuo, con produzione di energia elettrica pari a circa 520mila kWh (l'equivalente del consumo medio di 200 famiglie). Il sito permetterà di evitare l'immissione in atmosfera di circa 180 tonnellate di CO2 all'anno, per un totale di oltre 5mila tonnellate di CO2 nel corso della vita del progetto. 'Caab 3'è stato realizzato mediante l'installazione di 1.600 moduli fotovoltaici e occupa una superficie di circa 2.500 metri quadri della nuova area. Un progetto di ultima generazione che si affianca al 'Caab 1', l'impianto di oltre 100mila metri quadrati che già vanta il primato del più grande sito fotovoltaico su tetto d'Europa.L'energia prodotta in eccedenza dai pannelli fotovoltaici sarà utilizzata in via prioritaria per alimentare due colonnine di ricarica per i veicoli elettrici installate nell'area parcheggio.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA