Enel in Brasile avvia produzione di due mega-impianti solari

Sono i più grandi del Sudamerica

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 18 SET - Enel, attraverso la controllata per le rinnovabili Enel Green Power Brasil Participações, ha avviato la produzione di 546 MW di impianti solari fotovoltaici in Brasile, con i parchi Ituverava (254 MW) e Nova Olinda (292 MW), i due più grandi parchi fotovoltaici attualmente in esercizio in Sud America. Ituverava si trova nella municipalità di Tabocas do Brejo Velho nello stato nord-orientale di Bahia, mentre Nova Olinda si trova a Ribeira do Piauí, nello stato di Piauí, nel nord-est del Brasile.

"L'entrata in servizio di Nova Olinda e Ituverava segna un passo decisivo nella nostra presenza in Brasile, confermando la leadership nel mercato fotovoltaico del Paese, oltre che l'impegno e la capacità di realizzare velocemente ed efficacemente gli impianti che ci aggiudichiamo", ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile Enel Green Power. Nova Olinda, dove sono stati investiti circa 300 milioni di dollari, è composto da quasi 930mila pannelli solari su un'area di 690 ettari e a regime sarà in grado di produrre oltre 600 GWh l'anno, pari al consumo annuo di circa 300mila famiglie brasiliane. La costruzione di Ituverava ha richiesto un investimento di circa 400 milioni di dollari ed è composto da circa 850mila pannelli su un'area di 579 ettari: una volta pienamente operativo sarà in grado di produrre oltre 550 GWh, pari ai consumi annuali di oltre 268mila famiglie brasiliane.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA