Con scioglimento Antartide rischio +58 centimetri livello del mare

Ricerca, entro fine secolo con pericoli per città costiere

Redazione ANSA ROMA

 Il caldo record in Antartide e il conseguente scioglimento dei ghiacci aumenta il rischio di innalzamento del livello del mare a breve termine: già entro la fine di questo secolo il livello globale del mare potrebbe aumentare fino a tre volte rispetto al secolo scorso, cioè da 19 a 58 centimetri. E' quanto emerge da un confronto, senza precedenti, di numerosi modelli elaborati con computer all'avanguardia provenienti da tutto il mondo. Il "Fattore Antartide" può diventare "il più grande rischio e la più grande incertezza per il livello del mare in tutto il mondo" rileva Anders Levermann del Potsdam Institute of Climate Impact Research, autore principale della ricerca Alla luce di questa indicazione, viene segnalato, occorre una più appropriata pianificazione della protezione costiera. Nel lungo periodo, la calotta glaciale antartica può far innalzare il livello del mare di decine di metri se non si ferma la combustione di carbone, petrolio e gas aumentando i rischi per le metropoli come New York, Mumbai, Amburgo, Shanghai.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie