Clima: Canete, con fondo transizione emissioni zero nel 2050

Commissario Ue uscente, servirà a convincere Paesi scettici

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 11 SET - L'annuncio da parte della presidente eletta Ursula von der Leyen di un fondo europeo per la 'transizione climatica' al fine di aiutare gli Stati la cui economia dipende ancora in larga parte dall'energia da carbone, "dà le rassicurazioni necessarie ai Paesi" scettici sull' obiettivo Ue emissioni zero entro il 2050. Lo dice il commissario uscente all'energia e al clima Miguel Arias Canete presentando la Comunicazione della Commissione sul clima, a dieci giorni dal vertice delle Nazioni Unite, a New York dal 21 al 23 settembre. L'Ue, ricorda Canete insieme al vicepresidente dell'Esecutivo Ue Maros Sefcovic, ha già raggiunto gli obiettivi di riduzione al 2020, si è dotata di nuovi target per il 2030, è il più grande contribuente al mondo nella finanza climatica con oltre 20 miliardi l'anno, e "c'è una prospettiva realistica" di poter avere il via libera dei leader Ue alla strategia per azzerare le emissioni al 2050. La decisione doveva essere presa a giugno, ma Polonia e altri tre Paesi la bloccarono.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA