Cop24: Costa, lavoriamo a un piano clima-energia ambizioso

Il ministro a Katowice, 7 milioni euro a Fondo adattamento

Redazione ANSA ROMA

"L'Italia è già in linea con i suoi obiettivi per il clima al 2020, ma conta anche di superarli, garantendo prospettive di crescita alle aziende e misure di salvaguardia dell'ambiente. Lavoriamo ad un Piano Clima ed Energia per definire le azioni necessarie per ambiziosi obiettivi di riduzione delle emissioni e di incremento delle energie rinnovabili, che ci permetteranno di perseguire nel nostro percorso di decarbonizzazione. Intendiamo arrivare alla piena eliminazione dell'uso del carbone entro il 2025". Lo ha detto mercoledì il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa (M5S), intervenendo a Katowice in Polonia alla annuale conferenza dell'Onu sul clima, la Cop24.

"La nostra volontà di combattere il cambiamento climatico si estende ben oltre i nostri confini - ha proseguito Costa -.

L'Italia continua ad essere fra i principali donatori della finanza per il clima, a sostegno di azioni di mitigazione ed adattamento dei paesi in via di sviluppo. La nostra cooperazione continua a lavorare perché si riducano le vulnerabilità delle aree più povere del pianeta. L'Italia continua a collaborare con il Fondo per l'adattamento, annunciando l'intenzione di sostenere finanziariamente il fondo anche quest'anno, con ulteriori 7 milioni di euro. L'impegno per l'Africa è rafforzato dall'apertura il 28 gennaio 2019 a Roma del Centro per l'Africa, presentata al G7 Ambiente, a breve operativo col supporto dell'Onu e della Fao".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA